Stavi andando al mare nelle Marche la macchina si ferma a Gualdo Tadino e te la danno il giorno dopo? Allora sei a ridosso del mostro di Loch Ness locale. Non perdere l’occasione di salutare una regale pantera alloggiando allo Chalet la Mimosa!

Gualdo Tadino non é Loch Ness lo si sa come lo si sa che di animali preistorici persi nel laghetto di Valsorda non si é mai avuta traccia in versione locale. Allora che dire di quella gigantesca pantera che minaccia l’indotto locale con la sua bellicosa presenza? Questo superbo felino é scappato da un circo o da casa di un facoltoso miliardario o magari da qualche villa nascosta proprietà di qualche boss locale? Eppure questo grande gattone opalescente ha mosso non solo l’opinione pubblica e la stampa ma persino il sindaco e la protezione civile. Trattasi di una meravigliosa invenzione pubblicitaria per fagocitare il turismo locale e costringere tutti i romani del mondo a percorrere la via Flaminia verso il mare per apprezzare le meravigliose risorse dell’ Umbria? Oppure la pantera é stata davvero vista sulla sommità di quella collina, piuttosto che verso l’indotto eugubino dove misteriose carcasse di animali sembrano dare consistenza alla tesi che il gattone era pure affamato? Ora al di là degli avvistamenti faunistici quell’ apparente sfortunato viandante che aveva intenzione di andare da Roma verso il mare anconetano di sicuro si renderà subito conto alloggiando allo Chalet la Mimosa a Gualdo Tadino che confort e sicurezza sono a prova antiaggressione felina. Fermandosi a Gualdo Tadino il nostro erore non solo potrò respirare aria buona e mangiare cose fantastiche che farebbero resuscitare Lazzaro ma anche visitare il museo dell’ emigrazione per esempio oppure fare una sortita alla Rocca Flea per respirare la storia o anche apprezzare l’economia locale con le sue famose ceramiche dalla tradizione griffata. E le sorgenti di acqua che sgorgano free dalla roccia ce la stiamo dimenticando? E le vertiginose cartoline paesaggistiche verdi e boschive e tinte di azzurro che inebriano la sommità di Serra Santa? Di sicuro quello che era uno sfortunato viandante a 4 ruote motorizzato troverà motivi di interesse e trrazioni per stazionare con la sua famiglia allo Chalet La Mimosa qualche altro giorno per rigenerare corpo e spirito senza temere la famigerata pantera nera opalescente che appare ogni tanto come una presenza religiosa sempre di più simile al famigerato bistrattato Mostro di Loch Ness. Pantera o No un periodo di permanenza in una cittadina ridente e strategica come Gualdo Tadino non potrà che fare bene al nostro avventuriero che potrà usare lo Chalet la Mimosa per pianificare sortite quotidiane verso le più intriganti località dell’ Umbria a un tiro di fionda come Assisi, Spoleto e Gubbio. Se ami la natura, la vita rilassata condita da una buona cucina e fare delle passeggiate nel verde eliminando le scorie della vita moderna per uscire dal sarcofago allora lo Chalet della Mimosa é quello che fa per te, per informazioni visitare turismo in Umbria e inutile rciordare che CHIUNQUE VEDA TRANSITARE NEI PARAGGI DELLA VIA FLAMINIA UNA GIGANTESCA PANTERA EBANO ALTA 3 METRI E LARGA SEI SEGNALI IL PRESTIGIOSO AVVISTAMENTO AL PIU’ VICINO COMANDO DI POLIZIA LOCALE! 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...