Come faccio a spaccare un capello in cinque con Codeigniter?

Ma il capello non si spaccava in quattro? Poi perchè rispolverare questo luogo comune che non fa cultura? Il problema é che noi in una pagina base da utilizzare come template nei nostri progetti codeigniter, corredata con tanto di inclusione bootstrap framework (di cui consigliamo i download da https://bootsnipp.com/), ci potremmo trovare in una situazione in cui siamo di fronte alle famose sezioni base che sono:

la presenza di un header
la presenza di un footer
la presenza di una sidebar a sinistra
la presenza di una sidebar laterale a destra
e l’ultimo dei cinque capelli, il famoso CONTENT che fa tutto il lavoro sporco

Senza farla lunga diamoci alla pratica.

Mossa 1 – Andare all’ indirizzo https://codeigniter.com/download e scaricare la versione tre.
Mossa 2 – Scaricare un lay-out da bootstrap ufficial site https://getbootstrap.com/ o da BOOTSNIP citato sopra
Mossa 3 – Posizionare il pacchetto file in localhost e all’ interno della cartella view presente dentro Application creare nuova cartella includes che conterrà 4 file:

header.php
sidebarsx.php
sidebardx.php
footer.php

Sopra questo livello nella root di View creeremo LA DIRECTORY WESTERN che conterrà il quinto capello index.php che fa rimerimento al controller HOME che a sua volta fa riferimento al Model che viene richiamato, in questo momento tralasciamo la parte logica e giochiamocela solo con CONTROLLER->VISTA escludendo il MODEL per semplificarci la vita, quindi lavoriamo sul controller dopo averlo creato (Home.php all’ interno della cartella controllers presente sempre dentro la cartella di lavoro Application), ricordiamo che per convenzione conviene sempre usare la maiuscola nel nome di battesimo del file che funge da controller e scriviamo:

<?php

class Home extends CI_Controller {

        public function __construct()
        {
                parent::__construct();

        }


        public function index()
        {

                $this->load->view('includes/header');
	$this->load->view('includes/sidebarsx');
                $this->load->view('western/index');
	$this->load->view('includes/sidebardx');
	$this->load->view('includes/footer');
        }
}

Chi fa tutto il lavoro sporco é la funzione index ma ovviamente senza la parte superiore che fa da costruttore e istanzia l’oggetto che eredita metodi e funzionalità dalla superclasse CI non potremmo fare nulla. A questo punto lavoriamo sulle viste e creiamo la cartella western che conterrà la famosa index.php ma attenzione adesso per convenzione il controller di default è il classico WELCOME che si scarica nativo mentre noi dobbiamo dirgli di CAMBIARE ATTEGGIAMENTO A QUESTO CODEIGNITER quindi andiamo sul file ROUTES.PHP presente dentro cartella CONFIG presente dentro cartella Application e andiamo a definire il PUNTO DI INGRESSO DELL’ APPLICAZIONE rimuovendo il welcome per trasformarlo in:

$route[‘default_controller’] = ‘home’;

Ricordiamo anche CON UNA CERTA URGENZA che dobbiamo anche definire il PATH nel parametro base_url presente nel file CONFIG.PHP

$config[‘base_url’] = ‘http://localhost/nometuacartellaprogetto&#8217;;

e con questo ci siamo allineati e coperti, nel senso che ci siamo messi nella condizione di evitare degli errori futuri. A questo punto se é tutto a posto quello che dobbiamo fare è vedere il RISULTATO FINALE ossia osservare come si assembla la pagina digitando:

http://localhost/nometuacartellaprogetto

Fino a questo momento abbiamo lavorato da web designer nel senso che non vi è nella nostra scrittura di codice nessun elemento di programmazione pura. Perché abbiamo messo in atto tutto questo frazionamento della pagina template statica HTML diventata ora improvvisamente ULTRADINAMICA? In primo luogo per vedere COME SI FA usando questo FRAMEWORK e che cosa richiama per comporre la pagina. L’ altra risposta é dentro di noi ed é giusta, per avere un MAGGIOR CONTROLLO SUL CODICE eliminando le zone di intervento che sono in eccesso o creano confusione in perfetto stile SPAGHETTI CODE! Quindi al momento abbiamo messo le fondamenta per costruire un edificio che si appoggia a una struttura portante che regge grazie a solidi prerequisiti!

A questo punto la domanda sorge spontanea, COME FACCIO A PASSARE DEI DATI ALLE PAGINE? Non é adesso che mi tocca spaccare il capello in sei eh?!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...